Tutorials

Da qualche tempo a questa parte, sento il bisogno di analizzare nel dettaglio ogni singola voce dei Menù che il mac OS da sempre ci mette a disposizione ma che forse non tutti si sono soffermati ad analizzare nel dettaglio. Ci proverò utilizzando queste pagine e sperando di farvi cosa utile e grata.

Forse non tutti lo sanno ma ogni volta che premiamo il tasto di accensione del nostro Personal Computer diamo il via ad una procedura che prevede il riconoscimento, da parte del Sistema, di tutti gli elementi che compongono la nostra postazione, quello che viene tecnicamente definito l’HardWare.

Sulla Scheda logica, all’interno del Computer, un componente specifico si occupa di controllare e catalogare la presenza di Dischi rigidi, Lettori di floppy, Lettori di chiavette USB, Lettori di CD, Dischi esterni, Monitor, Tastiere, Mouse e di qualsiasi altro componente che faccia parte, o che potrebbe entrare a far parte in futuro, della configurazione del nostro PC.

Quando l’analisi di tutti i componenti e finita ed è stata giudicata positivamente, viene eseguito il primo programma disponibile sul Disco rigido principale interno al computer, la root o radice che viene rappresentata normalmente dal simbolo “/”. Inizieremo il nostro percorso partendo proprio da questo programma: Il Finder

Pag. 1, vai a pag. 2